Da 25 anni, il Raid Edhec si svolge fino maggio, dal mercoledì 30 maggio alla domenica 3 giugno 2018, al centro dei bellissimi paesaggi delle Alpi del Sud. Raid multisportivo di alto livello organizzato da studenti, era creato nel 1994 da Sebastien Ledoux.

0 giorni
Durata
0
Concorrenti
0 Km
Distanza
0 m
Dislivelli

Un raid multisportivo

Il raid polisportivo è una disciplina che s’impone nel mondo degli sportivi outdoor (che praticano maggiormente il trail e mountain bike) sotto la guida della Federazione Nazionale dei Raid Multisportivi (FRMN), che ha integrato fine al 2017 la Federazione francese di triathlon.

Un raid consiste in una seria di sfide 100% natura che si praticano sempre in squadra. I raid combinano differente disciplini che variano secondo le opportunità del terreno: c’è generalmente della corsa campestre, mountain bike e corsa d’orientamento, alle quale può aggiungere il Run&Bike, canoa, tiro all’arco, biathlon, canyoning, via ferrata… Un raid è quindi una vera e propria avventura che coniuga resistenza, polivalenza, e spirito di squadra, tutto quello in un’ambiente previlegiato.

L’integralità del Raid EDHEC con una sfida d’orientamento : delle carte indicano la posizione di differenti segnalatori e l’ordine delle sfide del giorno è rivelato ogni mattina. I concorrenti devono usare del loro senso d’orientamento e effettuare scelti strategici quando devono arbitrare tra i differenti cammini o quando devono determinare s’è interessante di cercare un segnalatore bonus.

Durante la corsa, i concorrenti scoprono paesaggi eccezionali, lasciano esprimere la loro passione per lo sport e la competizione e condividono sensazioni indimenticabili. .

Christophe Lemaitre, PADRINO DEL 25° Raid EDHEC

Siamo fieri di annunciarvi che l’iconica 25esima edizione del Raid EDHEC è stata sponsorizzata dall’atleta Christophe Lemaitre. Medaglista olimpico due volte nel 2012 e 2016, questo sprinter francese è l’attuale titolare del ricordo di Francia del 200m e del ricordo di Europa del relais 4x200m. Christophe Lemaitre è noto per le sue rimarcabile performance sportive e la sua capacità a battere le probabilità!

Lo ringraziamo per il suo sostegno su questa 25esima edizione che sarà più che ecezionale!

Sylvaine Cussot, madrina DEL 25° Raid EDHEC

Il team Raid EDHEC vede le cose grandi quest’anno.

Siamo orgogliosi di svelare la nostra madrina della 25a edizione del Raid EDHEC: Sylvaine Cussot! Sylvaine Cussot non ha più bisogno di presentarla, siede sul podio del Trail ed è diventata una figura essenziale in questa disciplina. 5 partecipazioni al Ecotrail di Parigi, 6 medaglie d’argento al Gruissan Phoebus Trail, medaglia d’argento al Saintélyon 2016, la nostra madrina è diventata, nonostante la sua giovane età, la rappresentante della nuova generazione di trailer francese.

Come lei dice così bene: “Non abbiate paura di andare lentamente, solo la paura di essere immobili”!

La sfida della maglia rossa

Una nuova sfida sportiva quest’anno : la Maglia Rossa.

La squadra classificata prima al termine dei cinque giorni potrà ricevere la maglia rossa e dei regali.

Principio

Provare le capacità di ogni squadra su delle sezioni del percorso con differenti caratteristiche per designare la squadra di concorrenti la più completa!

Sfide

Chaque jour, un tronçon du parcours, nommé “spéciale”, sera balisé et évaluera une qualité spécifique chez les participants. Les trois épreuves dominantes des raids seront évaluées : le Trail, le VTT et le Kayak. Les tronçons pourront prendre différentes formes : montée sèche, descente technique, piste roulante…

Classement

Alla fine della giornata, una classificazione grazie a punti sarà fatta secondo il posto di ogni squadra sulla sezione.

I resultati

La squadra classificata prima alla fine dei cinque giorni avrà l’onore di ricevere la maglia rossa con regali.

Il Raid EDHEC e la sfida nazionale dei Raid multisportivi

Il Raid EDHEC è stato, nel 2014 e 2016, e sarà per la 25esima edizione, un inning della Sfida Nazionale dei Raid ( equivalente al campione di Francia), costituito di 11 inning ufficiali che cambiano ogni anno, e che sono selezionati dalla Federazione Francese di triathlon. Ogni inning ha le sue caratteristiche in termine di numero di partner in ogni squadra, di giorni e di sfide. I concorrenti scelgono i raid ai quali vogliono partecipare e hanno punti secondo i loro risultati.

I concorrenti

Il Raid EDHEC si rivolge ai squadre di 3 persone o 2 persone : ésquadre femminile, maschile o miste. Lo spirito di squadra, la solidarietà et la mente che comanda il fisico sono necessarie per superare gli ostacoli che sono sulla loro strada.

Riconosciuto come l’uno dei Raidi più difficili di Francia, il Raid EDHEC attira maggiormente degli sportivi semi-professionali (sponsorizzati), abituati dei Raid di natura. Tuttavia, ogni anno, qualche squadra studentesse affrontano questa sfida. I concorrenti vengono dell’Europa e del mondo intero (Danimarca e Irlanda erano rappresentati sulla 22esima edizione, Hong Kong e il Regno Unito sulla 23esima edizione).

Il percorso

Il percorso, rinnovato ad ogni edizione, sempre al cuore dei Alpi del Sud e della campagna di Nizza, è tenuto segreto fino alla partenza.. Tuttavia, qualche caratteristica rimanga invariato di anno in anno. Quindi cumula quasi 200km per 8000 etri dislivelli positivi (senza i segnalatori bonus) ripartiti in modo equilibrato tra la mountain bike e del trail. Ogni giorno è accompagnato anche di una sfida supplementare : Via Ferrata, biathlon, canyoning, canoa, raft o corsa d’orientamento per esempio.

Il live

I concorrenti al raid sono muniti su ogni edizione di localizzatori navigatori /strong> che permettono alla loro famiglia e ai fan di raid di seguire il tracciato del loro percorso e il loro progresso rispetto alle differente regolatori in live! ! In effetti, un prestatore ci fornisce una mappa live con dei localizzatori che integriamo alla sezione Live del Raid EDHEC (attivata durante l’evento). Questa sezione ci permette anche di postare degli informazioni sullo svolto della competizione in continuo./strong>.

L’arrivata del Raid EDHEC : la Colline du Château

Dalla prima edizione del 1994, il Raid EDHEC tenta di fare dell’arrivata un momento conviviale destinato ad ospitare il grande pubblico e farlo condividere la sua passione dello sport di natura. Questa passione che, durante 5 giorni, riunisce concorrenti e organizzatori.

L’arrivata si effettua di solito sulla Promenade des Anglais a Nizza per un momento che deve essere grandissimo e che permette a tutti i partner del Raid EDHEC di ottenere una grande visibilità. Delle animazioni e stand sono previsti ogni anno sul villaggio d’arrivata, che i passanti possono scoprire per un pomeriggio.

Quest’anno, il villaggio di arrivata si ri-inventa e si svolgerà per la prima volta sulla Colline du Château, che offra ai partecipanti un’arrivata sognata sulle alture di Nizza, luogo di giro nel un paesaggio rimarcabile.